REGIONE PUGLIA AREA DI INTERVENTO  – “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”

         

Ai sensi della Legge n.124/2017

Contributo ricevuto nel 2019 da:

 

REGIONE PUGLIA

AREA DI INTERVENTO  – “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”

DIPARTIMENTO TURISMO – ECONOMIA DELLA CULTURA – VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

SEZIONE ECONOMIA DELLA CULTURA

 

  • FSC 2014-2020- AVVISO PUBBLICO PER INIZIATIVE DI SPETTACOLO DAL VIVO E RESIDENZE ARTISTICHE 

PATTO PER LA PUGLIA 2014-2020

AVVISO PUBBLICO PER PRESENTARE INIZIATIVE PROGETTUALI RIGUARDANTI LO SPETTACOLO DAL VIVO E LE RESIDENZE ARTISTICHE (ART. 45 DEL D.M. 1 LUGLIO 2014)

Sezione «TEATRO»

 

Per la realizzazione del progettoIl salotto delle arti

(Importo a valere sulla Delibera Cipe 26/2016)

– Beneficiario Contributo Triennale (2017/2019): € 299.886,00
– Concessione Contributo Annuale (rif. anno 2017): € 99.962,00

 

  • PO FESR Puglia 2014-2020. Asse III Azione 3.4 Sub. Az. 3.4.1. Avviso pubblico per il sostegno alle imprese della filiera dello spettacolo dal vivo

Azione 3.4
Interventi di sostegno alle imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo

Per la realizzazione del progetto “A.R.T.E.”, finanziato per l’ 80% dai fondi europei gestiti dal Settore Economia della Cultura della Regione Puglia, per rilanciare la struttura e diversificare i servizi offerti agli utenti”

Contributo : € 456.000.

Saldo rimanente € 24.000 per un totale di € 480.000.

 

   

 

Incontro con gli enti locali

Questa mattina, presso gli uffici dell’assessorato regionale ai Beni culturali, si è svolto il secondo incontro avente ad oggetto la gestione del Teatro Mercadante. All’incontro odierno è stata invitata la Teatro Mercadante s.r.l., che vi ha partecipato con il suo amministratore Vito Barozzi, il direttore Corrado Santoro e il responsabile delle pubbliche relazioni Peppino Disabato. «La fine dei lavori di recupero e completamento è prevista per maggio-giugno 2013: è ora quindi di definire un assetto solido per la gestione del teatro e degli spazi attigui realizzati ex novo (complessivamente 1.600 mq)» ha esordito Vito Barozzi.

Molto positivo l’esito della riunione. La Regione Puglia, rappresentata dall’assessore Angela Barbanente e dal dirigente dott. Palumbo, ha assicurato e garantito il proprio sostegno da subito con l’affiancamento del Teatro Pubblico Pugliese.  Il Parco dell’Alta Murgia, con il presidente Cesare Veronico e il direttore Fabio Modesti, ha ribadito la propria disponibilità nel contribuire al sostegno di iniziative culturali e di promozione del territorio, sottolineando la necessità di una gestione artistica di alto profilo. Mario Stacca, sindaco di Altamura, si è impegnato nel coinvolgere l’intera assise comunale per garantire il contributo economico che l’Amministrazione definirà a breve. Tutti gli enti hanno concordato sulla necessità di un organo gestore non burocratizzato, che assicuri efficienza e qualità alla gestione degli spazi teatrali.  Il consigliere regionale Michele Ventricelli, ispiratore dell’incontro odierno, nel rimarcare le tante presenze artistiche sul territorio e la necessità  di un contenitore culturale, si è mostrato soddisfatto per l’unanimità di intenti.

I rappresentanti della Teatro Mercadante s.r.l. incontreranno nelle prossime settimane il Presidente del Teatro Pubblico Pugliese per definire l’avvio della fase di start up e si occuperanno di approfondire la discussione su quale possa essere il soggetto giuridico che avrà il compito di gestire il Teatro, anche attraverso il coinvolgimento degli enti pubblici e di  privati interessati.