Apr
18
Sab
TUTTO ARIEL- CIAO SIGNO’ @ Teatro Mercadante
Apr 18@21:00

AB Produzioni
Marco Marzocca

TUTTO ARIEL

con la partecipazione di Stefano Sarcinelli

 

Il suo nuovo divertente spettacolo, ricco degli sketch più amati del suo repertorio, è un’occasione per rivivere dal vivo le vicende del suo personaggio più famoso.
Marzocca ci delizierà con le svampatissime vicende di Ariel (il domestico filippino di casa Bisio, reso celebre da Zelig), che potranno esser rivissute dal pubblico con l’appassionante e magica ritmica del tempo teatrale, ben più emozionante di quello televisivo.
La capacità d’osservazione, acquisita e sviluppata da Marzocca nel corso della sua ventennale carriera artistica è affiancata dalla presenza di una spalla di grande capacità artistica ed abilità comica come Stefano Sarcinelli. Risate assicurate.

Apr
24
Ven
“CLASSICA FOR DUMMIES” Micro band @ Teatro Mercadante
Apr 24@21:00
"CLASSICA FOR DUMMIES" Micro band @ Teatro Mercadante

MICROBAND

Classica “for Dummies” ( MUSICA CLASSICA PER SCRITERIATI)

 Luca Domenicali e Danilo Maggio

 Luca Domenicali Danilo Maggio Distribuzione Terry Chegia

Microband, formata nel 1983 da Luca Domenicali e Danilo Maggio, è una delle più conosciute e apprezzate formazioni di teatro comico musicale a livello internazionale. Nel 1985 viene scoperta da Pupi Avati e nel 1987 viene lanciata da Renzo Arbore. Dal 1985 si è esibita in alcuni dei più grandi Festival internazionali e in moltissimi teatri, oltre che in Italia, in Giappone, Regno Unito, Francia, Germania, Svizzera, Danimarca, Portogallo, Grecia, Croazia, Austria, Slovenia, Isole Azzorre. Selezionata per la Tasse d’Or al Festival International de l’Humour di Cannes, ha vinto il primo Premio al Festival Internazionale di Lipsia, e nel 2000 è stata invitata al Festival di Edimburgo. Nel 2007 ha prodotto lo spettacolo “S.M.S. (Strange Music Symphony)” nel quale la ricerca sul potenziale comico dei vari generi musicali si è sviluppata attingendo alle musiche, tra gli altri, di Astor Piazzolla, Gioacchino Rossini, Paolo Conte, Serge Gainsbourg, Jethro Tull, Philip Glass. Nel 2008 al Festival Internazionale di Recklinghausen, in Germania, sono stati chiamati come ospiti al Gala per la presentazione della prima teatrale dello spettacolo con Kevin Spacey e Jeff Goldblum.

Dopo un corteggiamento lungo quanto la sua strepitosa carriera, Microband decide di dedicare un intero spettacolo alla musica classica, e lo fa alla sua maniera, con le sue irresistibili gags, le sue magiche invenzioni,  e quella vena di comica follia che tanto li ha fatti apprezzare dai pubblici dei teatri europei e da quello dei più prestigiosi Festival internazionali. Musica classica “for Dummies”, o meglio, per “scriteriati”, perché nulla è ortodosso in Microband: Luca Domenicali e Danilo Maggio giocano con gli strumenti, li confondono, li mescolano, in un contagio sorprendente e virtuoso; eppure  in tanta bizzarria e in tanta abile confusione i brani dei grandi autori acquistano nuova vita e ne escono magicamente esaltati. Chopin, Brahms, Paganini, Bizet, Rossini, Handel, Mozart, Bach, Ravel, Beethoven, Verdi e tanti tra gli autori delle musiche più clamorosamente belle di tutti i tempi, vengono riproposti per scandalizzare, ma anche per incantare l’esigente pubblico della ‘Classica’.

a